Achille Tarallo

Titolo originale: Achille Tarallo

share

Achille Tarallo è un film di genere commedia del 2018, diretto da Antonio Capuano, con Biagio Izzo e Ascanio Celestini. Uscita al cinema il 25 ottobre 2018. Durata 103 minuti. Distribuito da Notorious Pictures.

Achille Tarallo ora in programmazione in 11 Sale Trova Cinema
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.2 di 5 su 82 voti


TRAMA ACHILLE TARALLO:

Achille Tarallo, film diretto da Antonio Capuano, racconta la storia di un autista di autobus di Napoli, Achille Tarallo (Biagio Izzo) appunto, circondato da una grande famiglia, formata da moglie e figli che urlano sempre… In tutto quel rumore assordante che lo circonda Achille sogna una vita completamente diversa fatta di eleganza e di stile. Il suo sogno infatti è quello di diventare un cantante famoso come Fred Bongusto. È l'unico napoletano che canta in italiano. È convinto che il napoletano abbia rovinato la sua città e le sue canzoni.
Insieme al suo amico Cafè (Tony Tammaro) ha formato un piccolo gruppo musicale che canta ai matrimoni che gli procura il sedicente e improbabile impresario Pennabic (Ascanio Celestini), proponendo a novelli sposi un repertorio detto Tamarro Italiano. Achille Tarallo, Cafè e Pennabic sono in realtà tre poveri diavoli dalle sincere aspirazioni artistiche, che vivono in un quartiere popolare di Napoli dove colori, suoni e folklore diventano il divertente fondale e i co-protagonisti di questa piccola "commedia umana" napoletana. Ma un giorno per Achille Tarallo, l’autista dell’ANM che sogna di essere un grande artista, arriva l'imperdibile occasione per evadere e cambiare la sua vita...


CRITICA DI ACHILLE TARALLO:

Ci sono tante storie che si intrecciano in Achille Tarallo: quella di un autista di autobus in una città dove i trasporti pubblici non funzionano, quella di un napoletano che al dialetto preferisce la lingua italiana, quella di un sognatore che non si rassegna a una vita sentimentale piatta, quella di un’amicizia in nome della musica. Non tutte sono portate avanti con la stessa attenzione e profondità nel nuovo film di Antonio Capuano, che ha nella sua sgangheratezza e nella sua anarchia il suo pregio, perché il racconto è libero da gabbie, ma anche il suo difetto, perché trascura trama e personaggi. E' bravo Biagio Izzo a reggere quasi l'intero film sulle sue spalle e a dare al suo Achille ottimismo e candore, mentre Ascanio Celestini fa Ascanio Celestini che parla in romanesco e Tony Tammaro non si guadagna lo spazio che avrebbe meritato. (Carola Proto - i-pet1.com)

IL CAST DI ACHILLE TARALLO:



Lascia un Commento
Il Trailer Ufficiale del Film - HD
4039
Lascia un Commento